No, sul serio, non ci si crede.

L'unico argomento portato per la candidatura è che dal 1907 il premio non viene assegnato ad un italiano. Usando lo stesso argomento potrei farmi fautore della candidatura di Beppe Maniglia.

Al solo scopo di sfogarmi:

Date: Fri, 15 May 2009 14:05:03 +0200
From: Stefano Zacchiroli <zack@upsilon.cc>
To: info@silvioperilnobel.it
Cc: info@wikimedia.it
Subject: violazione dei termini d'uso di contenuto proveniente da Wikipedia

Spett.le Comitato della Libertà,
  la pagina del vostro sito intitolata "La Storia del Nobel" [1]
contiene contenuto proveniente da Wikipedia. Tale contenuto è
riportato senza menzionare la licenza ed il copyright della pagina,
violando così i termini della licenza GNU Free Documentation Licence
[3], oltre naturalmente a configurarsi come disonestà intellettuale
nell'attribuirsi implicitamente la paternità di contenuto non
auto-prodotto.

Distinti saluti.

[1] http://silvioperilnobel.sitonline.it/1/la_storia_del_nobel_831289.html
[2] http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Nobel_per_la_pace
[3] http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Copyright#Diritti_e_doveri_degli_utenti

--
Stefano Zacchiroli -o- PhD in Computer Science \ PostDoc @ Univ. Paris 7
zack@{upsilon.cc,pps.jussieu.fr,debian.org} -<>- http://upsilon.cc/zack/
Dietro un grande uomo c'è ..|  .  |. Et ne m'en veux pas si je te tutoie
sempre uno zaino ...........| ..: |.... Je dis tu à tous ceux que j'aime

Ma non è una burla?
Non ci si crede, appunto. Avevo visto questo sito un po' di tempo fa e l'avevo trovato divertente. Ma sono seri? Devo piangere, anziché ridere?
Comment by pdonadeo Sat 16 May 2009 12:19:33 PM CEST